migliori scarpe da corsa: Acquista le migliori scarpe da corsa a basso costo – Recensioni e guide degli acquirenti

migliori scarpe da corsa: Acquista le migliori scarpe da corsa a basso costo

Non esiste una scarpa da corsa perfetta. Quando si tratta di correre, entrano in gioco ogni sorta di cose: la biomeccanica, il peso, la superficie su cui si corre e la forma dei piedi, il che significa che nessuna scarpa si adatta ad ogni tipo di corridore.

Una delle cose che abbiamo notato nel corso dei decenni di produzione di recensioni di scarpe in RW è il modo in cui la nostra rete di corridori si esprime esprimendo il proprio feedback sulle scarpe che hanno testato. Molto spesso, non parlano delle cose che fa la scarpa, ma si concentrano invece sulle cose che non fa. Come in: non pizzica, non si sente pesante, non fa sudare i piedi – e così via. Questo dimostra che, per molti corridori, l’obiettivo nella scelta delle calzature è semplicemente quello di trovare scarpe che ti tengano alla larga, di non intromettersi nella tua corsa e di permetterti solo di andare avanti con essa. Più esperienza diventi, più puoi cercare una specifica caratteristica richiesta all’interno di una scarpa, motivo per cui diamo a ciascun modello un’ispezione così accurata, ma vale la pena ricordare che, a un livello base, il comfort è la chiave.

Come scegliere la scarpa da corsa perfetta

Ogni scarpa nell’elenco seguente è stata scelta a causa dei suoi elevati punteggi complessivi, ma abbiamo anche esaminato tre importanti categorie che dovrebbero aiutarti a trovare il modello migliore per te:

Peso: le scarpe più leggere in genere hanno meno ammortizzazione, che può farle sentire più velocemente. Detto questo, se stai percorrendo lunghe distanze, l’ammortizzazione extra di una scarpa più pesante potrebbe essere un’opzione migliore.

Caduta: la caduta di una scarpa è la differenza tra le misure del tallone e dell’avampiede, o in termini semplici, quanto le dita dei piedi scendono sotto il tallone. Una caduta più alta può portare a più colpi al tallone. La maggior parte delle scarpe ha una caduta tra 8 e 12 millimetri, alcune scarpe hanno meno di 6 mm e alcuni disegni minimalisti hanno zero cadute.

Ammortizzazione: l’ammortizzazione garantisce un assorbimento degli impatti. In laboratorio, abbiamo osservato le misure di ammortizzazione nel tallone e nell’avampiede, per darvi un’idea dell’ammortizzazione complessiva in ogni spiaggia.

Come scegliamo le migliori scarpe da corsa per il 2019

Il test del sudore: riceviamo più paia di scarpe dai produttori. Questi vanno a più di 200 corridori di diverse abilità e preferenze. Ognuno trascorre un mese correndo nei propri panni in più sessioni, prima di compilare un questionario dettagliato.

Il test di laboratorio: sotto la direzione del veterano biomeccanico Dr Martyn Shorten, test meccanici – vedi sotto – sono condotti su ogni scarpa presso il RW Shoe Lab a Portland, Oregon, USA. Quando sono presenti i risultati dettagliati del test di usura e del test di laboratorio, distilliamo le informazioni da entrambe le fonti nelle recensioni che vedete qui.

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

migliori scarpe da corsa:

1.Diadora Game L Low Camo, Sneaker a Collo Basso Unisex – Adulto

  • Materiale esterno: Pelle
  • Fodera: Sintetico
  • Materiale suola: Gomma
  • Chiusura: Stringata
  • Altezza tacco: 2.5 cm
  • Tipo di tacco: Senza tacco
  • Composizione materiale: Tomaia: Pelle – Suola: Gomma
  • Larghezza scarpa: normale

2.Under Armour UA Heat Seeker, Scarpe da Basket Uomo

  • Materiale esterno: Sintetico
  • Fodera: Tessuto
  • Materiale suola: Sintetico
  • Chiusura: Stringata
  • Altezza tacco: 4 cm
  • Composizione materiale: Synthetic
  • Larghezza scarpa: normale

3.Under Armour UA Torch, Scarpe da Basket Uomo

  • Materiale esterno: Sintetico
  • Fodera: Tessuto
  • Materiale suola: Gomma
  • Chiusura: A strappo
  • Composizione materiale: Synthetic

3.Nike Jordan Fly Unlimited, Scarpe da Basket Uomo

  • Materiale esterno: Pelle sintetica
  • Fodera: Tessuto
  • Materiale suola: Gomma
  • Chiusura: Stringata
  • Composizione materiale: Textile

4.Under Armour UA Jet Mid, Scarpe da Basket Uomo

  • Materiale esterno: Sintetico
  • Fodera: Tessuto
  • Materiale suola: Gomma
  • Chiusura: Stringata
  • Tipo di tacco: Senza tacco
  • Composizione materiale: Synthetic

5.Under Armour UA Heat Seeker, Scarpe da Basket Uomo

  • Materiale esterno: Sintetico
  • Fodera: Tessuto
  • Materiale suola: Sintetico
  • Chiusura: Stringata
  • Altezza tacco: 4 cm
  • Composizione materiale: Synthetic
  • Larghezza scarpa: normale

Quali sono le migliori scarpe da corsa?

Forse le domande più poste dai nostri lettori e da chiunque conosca che gestisco questo sito, “quali sono le migliori scarpe da corsa” non è una domanda facile a cui rispondere!

Le scarpe da corsa sono una questione molto personale. Così personale, infatti, che una recente ricerca medica ha stabilito che comfort e vestibilità sono la cosa più importante mentre si seleziona una scarpa da corsa in termini di riduzione al minimo del rischio di lesioni.

Per questo motivo, è impossibile creare una lista che sia valida per tutti.

Siamo una squadra di tester con diverse esperienze di corsa, forme e dimensioni del corpo, biomeccanica individuale. Questo elenco sempre aggiornato è diviso in diverse sezioni in modo che ogni corridore possa trovare le migliori scarpe da corsa per loro.

Ecco alcuni suggerimenti e definizioni per aiutarti a scegliere correttamente.

Scarpe da corsa neutre (o ammortizzanti) contro stabilità (o supporto)
Tradizionalmente, tutte le scarpe da corsa sono divise in scarpe da corsa neutre o scarpe da corsa di stabilità.

Questo è basato sul concetto (recentemente meno popolare) che l’altezza e l’elasticità del tuo arco plantare determinano cosa dovrebbe fare la tua scarpa per te.

I corridori con archi alti non ammortizzano abbastanza lo shock dell’impatto con il terreno, quindi richiedono scarpe con un’ammortizzazione extra
I corridori con archi bassi o piatti hanno il loro arco collassato sotto l’impatto con conseguente disallineamento della andatura corrente, quindi necessitano di scarpe che correggono questo problema
Sebbene ci sia molto di più nella scelta di un paio di scarpe da corsa, la maggior parte dei corridori troveranno scarpe da corsa Netrual (ammortizzanti). Alcuni corridori però (come me) hanno assolutamente bisogno di stabilità nelle scarpe per non ferirsi.

Scarpe da corsa a bassa caduta o a caduta zero:

Una caduta della scarpa da corsa, o offset da tallone a punta, è la differenza, misurata in millimetri (mm) tra l’altezza della suola della scarpa nella zona del tallone e l’altezza della suola nella zona delle dita.
Per riferimento, le scarpe da corsa tradizionali di solito hanno un offset (caduta) di 12 mm. Le basse cadute sono considerate scarpe con una caduta tra zero (chiamato zero drop) e 4mm. Tutto ciò che è nel mezzo è anche possibile.

La logica è: le scarpe con tacco più alto favoriranno il tallone durante la corsa, mentre le scarpe con uno zero o una bassa caduta favoriranno un’andatura più alta sull’avampiede o sull’avampiede. È in gran parte una questione di preferenza, ma correre sulle dita dei piedi richiede un set di attivazione muscolare completamente diverso e il passaggio da un tipo di scarpa all’altro senza un condizionamento adeguato e un approccio molto graduale potrebbe causare lesioni.

Scarpe da corsa minime vs massime

In poche parole, minimo e massimo si riferisce alla quantità di ammortizzazione che la scarpa dà ai corridori.

A partire dal 2009, sempre più corridori promuovono un’idea di corsa a piedi nudi: le scarpe fanno male a te, dovresti correre a piedi nudi o, se ciò non è possibile, con “il meno scarpone possibile”. Milioni di corridori sono passati al minimalismo e alcuni sono rimasti feriti. Di conseguenza, le aziende hanno realizzato scarpe da corsa leggere (uno dei principi del minimalismo) ma con suole molto alte e morbide che ammortizzano davvero il piede.

Non c’è un tipo giusto o sbagliato di scarpe qui – dipende interamente dal corridore, dal suo stile e dalle sue preferenze.

Scarpe da corsa premium contro scarpe da corsa economiche
Un prezzo elevato non è una garanzia che una scarpa sia migliore di un’altra. Detto questo, consigliamo sempre di acquistare scarpe da corsa con un prezzo al dettaglio consigliato di $ 100 o più.
Questo non significa che devi pagare più di $ 100! Nuove versioni di scarpe da corsa vengono rilasciate ogni anno e – il più delle volte – le modifiche rispetto alla versione precedente sono di natura piccola e incrementale. Ciò significa che, invece di acquistare la versione di quest’anno di una scarpa, è possibile acquistare molto spesso il modello dello scorso anno per una frazione del prezzo, spesso fino al 50% in meno.

Acquista anche:

 forno microonde

giradischi migliori

Scarpe da corsa da trail vs scarpe da corsa da strada
Mentre la distinzione potrebbe sembrare ovvia, è bene menzionare alcuni punti che differenziano una scarpa da trail running da una strada.

Suole specifiche per il trail: il fondo di una scarpa da trail running ha solitamente uno strato di gomma molto aderente per evitare di scivolare sul ghiaccio, sulle rocce o sul pavimento bagnato. La scarpa presenta spesso anse progettate in modo aggressivo per mantenere la trazione su erba, fango o ghiaia.
Piatti rock: alcune scarpe da trail hanno inserti rigidi che proteggono il piede da rocce taglienti o lividi di pietra. Ciò rende la scarpa più rigida, ma questa protezione è obbligatoria su alcuni tipi di terreno
Paracolpi protettivo: simile alla piastra di roccia, la maggior parte delle scarpe da trail hanno zone delle dita indurite per proteggere le dita dei piedi dai danni causati, ad esempio, dai calci a una roccia
Tomaia resistente agli agenti atmosferici: molto spesso le scarpe da trail running hanno tomaia resistente all’acqua, colletti superiori o speciali sistemi di allacciatura che aiutano a tenere acqua, fango o piccole rocce all’esterno della scarpa.
Scarpe da corsa quotidiane da allenamento vs scarpe da corsa da corsa / da speedwork
L’ultima distinzione che vogliamo sottolineare è la differenza tra il chilometraggio elevato, le scarpe e le scarpe da tutti i giorni per lo speedwork e le corse.

Leave a Comment